Per addolcire il rientro dalle ferie vi proponiamo la ricetta dei fichi al vino rosso con miele e cannella. Un’idea deliziosa per finire con gioia pranzi e cene di settembre.

Ingredienti

500 g di fichi (8 frutti ca.)
½ l  vino IGT Sancrispino Sangiovese-Merlot
35 g di Porto rosso
25 g di miele
1 cannella in stecche
3 chiodi di garofano
120 g di zucchero di canna

 

Per preparare la ricetta dei fichi al vino rosso con miele e cannella inizia con la pulizia dei frutti: elimina il peduncolo e pratica un taglio a croce sull’estremità superiore dei fichi.

In una casseruola versa il vino rosso Sancrispino e il Porto, aggiungi il miele, la stecca di cannella, i chiodi di garofano e versa, infine, lo zucchero di canna. Mescola e porta a ebollizione a fiamma alta.

Appena raggiunta l’ebollizione abbassa la fiamma e aggiungi i fichi, che dovranno cuocere a fuoco lento per 5 minuti.

Passato il tempo necessario, raccogli con delicatezza i fichi e, dopo averli fatti raffreddare in un piatto, dividili in 4 spicchi.

Lascia andare la cottura del composto di vino per circa 20 minuti, così da ottenere una riduzione densa e corposa.

Sistema i fichi nelle coppette in cui li servirai e versaci su la salsa ottenuta, avendo cura di filtrarla prima con un colino. Fatto questo copri con la pellicola e lascia riposare in frigo per almeno un paio d’ore prima di gustarli. Servi i fichi al vino rosso alla temperatura che preferisci.

Lo sai che…

Esistono oltre 150 varietà di fichi!

Alcune piante, chiamate unifere o fico selvatico, producono il frutto una sola volta in un anno. Le piante che producono due volte l’anno, chiamate bifere o fico domestico, producono a loro volta due qualità di fichi: i fichi primaticci, o fioroni, che formandosi nei mesi autunnali vengono raccolti in primavera inoltrata; e i fichi veri che, formandosi in primavera, vengono poi raccolti durante i mesi estivi.

Ami i dolci con la frutta? Prova anche Le frittelle di mele al vino bianco!

Ricorda… la stagione delle mele è alle porte.